Capita che il gruppo classe sia centrato su altro rispetto al processo formativo in determinati momenti: fatti che sono estranei al contesto classe / aula oppure legati a dinamiche interne al gruppo stesso.

Le persone (piccole , medie o grandi che siano!) sono emotivamente coinvolte da altro.

La stabilità emotiva del gruppo é alterata. C’é un conflitto di emozioni.

Quale soluzione adottare?
ignorare la situazione e rimanere centrati sul programma? forzare il processo di apprendimento?

una terza via possibile é quella dell’integrazione: centrarsi sulle esigenze del gruppo classe e dedicare un periodo determinato di tempo al dibattito, con tanto di Time Keeper e Moderatore!

Reputazione dell’insegnante e relazione con gli alunni migliorate, stress dell’insegnante evitato efficacemente, processo di apprendimento garantito.

buona facilitazione dell’apprendimento!