Categorie
Formazione

ECM: qual è la giusta distanza da tenere per migliorare la relazione medico-paziente?

Esiste una correlazione significativa tra lo sviluppo delle capacità comunicative di medici ed infermieri e il miglioramento della qualità della relazione medico-paziente? Della compliance, della prevenzione dei conflitti, della soddisfazione del paziente ?

Molte ricerche lo confermano ed é altresì dimostrato quanto un buon livello di sviluppo di tali competenze sia direttamente correlato con la capacità di prevenire e gestire lo stress, un maggior successo lavorativo, una migliore qualità delle relazioni interpersonali tra colleghi, con i pazienti ed i loro familiari, maggiore capacità di apprendere dall’esperienza e di autoregolazione, maggior senso di soddisfazione personale e professionale.

Amaltea propone una serie di workshop esperienziali finalizzati allo sviluppo delle competenze e degli strumenti operativi che facilitano l’applicazione delle linee guida in materia di Promozione della Salute definite dall’Organizzazione Mondiale della Sanita’.

L’OMS nel corso degli anni ha definito i principi in materia di promozione della salute, attraverso la Carta di Ottawa (1986), la Dichiarazione di Budapest (1991), le Raccomandazioni di Vienna (1997), la Carta di Bangkok (2006), e le Norme per la promozione della salute negli ospedali ( 2006), che vengono costantemente aggiornati e calibrati in relazione ad esigenze specifiche locali dai membri della Rete Internazionale della Salute Ospedali per la Promozione e Servizi di Salute (HPH).

Il programma formativo proposto da Amaltea prevede il coinvolgimento attivo di medici ed infermieri attraverso attività esperienziali in plenaria, in piccoli gruppi, volte a fare sperimentare ed apprendere competenze di comunicazione efficace trasponibili alla realtà lavorativa quotidiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.